Stampa questo articolo
Il 3 e 4 ottobre torna in Italia dopo 23 anni il Red Bull Motocross delle Nazioni, il più grande evento motociclistico del fuoristrada  
10/08/2009

CASTREZZATO ― Procedono a pieno ritmo i lavori per l'allestimento dell'Autodromo di Franciacorta che il 3 e 4 ottobre ospiterà la 63° edizione del Red Bull Motocross delle Nazioni. Una corsa importantissima per l’ambiente del motociclismo, dove sopravvivono i valori dell’attaccamento alla propria Nazione e alla Casa motociclistica, l'ultimo baluardo di quello che era il mondo delle gare nel novecento. L’edizione 2009 sarà ospitata all’interno dell’Autodromo Daniel Bonara a Castrezzato in Franciacorta. Un impianto permanente recente e di grande successo, dove abitualmente si disputano corse ed eventi legati alla velocità su asfalto per auto e moto. L’idea degli organizzatori: la monegasca Youthstream e la torinese DBO è di ripetere le fortunate esperienze realizzate in passato in autodromi come Spa Francorchamps, Zolder e Donington Park, offrendo al pubblico e alle scuderie le comodità delle infrastrutture permanenti e realizzando nel contempo una pista di motocross artificiale di grande spettacolarità, mutuando idee e soluzioni dal famoso Supercross americano che si corre negli stadi. Nei giorni scorsi sono stati effettuati i sopralluoghi ufficiali da parte dei vertici degli enti che organizzano l’evento, Paolo Sesti presidente della FMI, Dave Nicoll, direttore di gara in rappresentanza della FIM, Giuseppe Luongo presidente di Youthstream e Danilo Boccadolce presidente di DBO. L’impianto è bellissimo, situato a Castrezzato nel cuore della terra vinicola della Franciacorta in Provincia di Brescia, a 12 chilometri dal Casello di Ospitaletto della A4 Serenissima e a 38 dall’Aeroporto di Orio al Serio.

Al via ci saranno 105 piloti in rappresentanza di 35 Nazioni in sella alle moto di 10 Case motociclistiche differenti, suddivisi in 3 classi di cilindrata. L’evento manca dall’Italia dal 1986, dopo che le piste italiane candidate (Arsago Seprio nel 2001 e Mantova 2006) furono battute dalle concorenti di Belgio e Inghilterra. L’ultima edizione italiana si corse a Maggiora nel novarese con vittoria degli Stati Uniti, il Paese che vanta il maggior numero di successi nel Nazioni, ben 19. Quest’anno però è il nostro Team  Maglia Azzurra il grande favorito, grazie ad una formazione che annovera con moto giapponesi Yamaha, i Campioni del mondo Antonio Cairoli, Davide Philippaerts e il fortissimo bresciano di Darfo Boario Terme Davide Guarneri che correrà a pochi chilometri da casa. Nel 2008 il Red Bull Motocross delle Nazioni è stato diffuso in 130 Paesi del mondo toccando 1 miliardo di contatti televisivi. La conferenza stampa di presentazione si terrà il 22 settembre a Milano. presso la sede della Regione Lombardia, sponsor dell'evento insieme a Red Bull. A vedere la gara potrebbe esserci addirittura Silvio Berlusconi, presenza fissa all'Eicma di Rho . Studio Bergonzini Comunicazione curerà la comunicazione dell’evento per i media italiani, in particolare per le testate extrasettore e i grandi quotidiani dell’area Centro Nord, la distribuzione di highlights e immagini televisive alle reti generaliste e i collegamenti radiofonici con la radio ufficiale Number One. La prevendita è attiva collegandosi al sito www.mxnations2009.com

 


Foto:

 
L'edizione 2008 del Red Bull Motocross delle Nazioni a Donington Park- (C) Foto Youthstream

I vertici del motocilismo mondiale all'Autodromo di Franciacorta

La pista indoor dell'Autodromo di Franciacorta

La locandina ufficiale

I vigneti della Franciacorta a pochi passi dalla pista

Una visione dell'Autodromo Daniel Bonara- (C) SBC

Il paddock del motocross- (C) SBC

Antonio Cairoli con la fidanzata Jill Cox- (C) SBC

Il Team USA vincitore nel 2008

Le umbrella girls Red Bull


 
Video:

Videoclip 63°Red Bull Motocross of Nartions
Spot radio 20" voce Alberto Lori- produzione SBC

Documenti:

 
Vanity Fair N.31 2009 PAG.38
Vanity Fair N.31 2009 PAG.38


    
 
      
22/05/2009
04/06/2009
10/08/2009
24/09/2009
06/10/2009